Vai menu di sezione

Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. I

12179
Titolo
Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. I
Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. III
Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XIX
Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XIX
Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XXIV
Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XXVII
Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XIII
Luogo di produzione
Descrizione esemplare

Composito.
Cart.; ff. VII, 423 (pp. 864)*, I'; 342 × 246. Legatura moderna su piatti ricoperti in carta con rinforzo del dorso e degli angoli in pelle.
Sulla controguardia posteriore è stato incollato un frammento di dissertazione, di mano di Iohannes Hinderbach
A p. 1 segnatura Gentilotti: nr. 15. A p. 846, su frammento cartaceo recuperato dalla legatura precedente con l'indice dell'opera, antica segnatura della Biblioteca: II 19 a 4. Il codice, scritto e commentato dal vescovo Iohannes Hinderbach, rimase nella biblioteca vescovile fino al 1810. Fu quindi portato al Seminario di Trento e, infine, nella Biblioteca comunale. (Cfr. I manoscritti medievali della Biblioteca comunale di Trento, a cura di Adriana Paolini, Firenze, SISMEL Edizioni del Galluzzo; Trento, Provincia autonoma di Trento. Soprintendenza per i Beni librari e archivistici, 2006, pp. 20-21)
Paginati i ff. II-VII. Salto della numerazione tra la p. 143 e la p. 144. Paginate tre porzioni di foglio con integrazioni al testo di Iohannes Hinderbach tra le pp. 382 e 385, tra le p. 428 e 431 e tra p. 618 e p. 621.
I. pp. 13-90; sec. XV secondo quarto (1440-1447)
pp. 13-77: Antonius de Rosellis, Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. I
1-310, 49; richiami; maniculae; in-folio; 340 × 245 = 32 [234] 74 × 51 [119] 75; rr. 2 / ll. 50 variabili; rigatura a colore.
A p. 13 nota di mano di Iohannes Hinderbach: Anno Domini 1442o in inicio studii de mense octobris secundum vetustam observacionem, die XXIII febrario. Inserimento cartaceo di mano dell'Hinderbach tra i ff. 76-77.
II. pp. 91-286; sec. XV secondo quarto (1440-1447)
pp. 91-286: Antonius de Rosellis, Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. III
19, 210, 311, 4-510, 69, 74, 811, 9-1010, 114; richiami; tracce di segnatura a registro; maniculae; in-folio; 340 × 244; rr. 0 / ll. 51 variabili. Iniziali semplici e scritture distintive in inchiostro bruno.
A p. 91 nota di mano dell'Hinderbach: In principio XLe, anno Domini 1443, inchoata per dominum Antonium de Rosellis
III. pp. 287-498 sec. XV secondo quarto (1440-1447)
pp. 287-474: Antonius de Rosellis, Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XIX
1-310, 48, 5-710, 82, 98, 1010, 1116; maniculae; in-folio; 339 × 239**; rr. 0 / ll. 50 variabili. Iniziali semplici, scritture distintive in inchiostro bruno.
A p. 287 nota di mano dell'Hinderbach: Cepta 1443o IIIIta de novembris per dominum Antonium de Rosellis, in principio studii florentissimi Paduani me tamen absente in partibus. Iohannes Hinderbach. Paginati gli inserti cartacei, entrambi di mano dell'Hinderbach, delle pp. 383-384 e 429-430, ma non compresi nella fascicolazione.
IV. pp. 499-582; 1444 luglio 28
pp. 499-581: Antonius de Rosellis, Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XXIV
1-210, 32, 48, 510, 62; richiami; in-folio; 339 × 243*; rr. 0 / ll. 49 variabili. Maniculae. Iniziali semplici, evidenziazioni laterali, sottolineature e segni d’inserzione in inchiostro bruno.
A p. 581 di mano dell'Hinderbach: Finis huius tituli XXVIIIa die mensis iulii 1444
V. pp. 583-764; 1441; 1441 settembre 4
pp. 583-760 Paulus de Aretio, Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XXVII
1-910; richiami; maniculae; in-folio; 342 × 246 = 38 [245] 59 × 35 [161] 50 (pp. 583-602); 39 [248] 55 × 34 [157] 55 (pp. 603-764); rr. 2 / ll. 53 variabili (pp. 583-602); rr. 2 / ll. 43 variabili (pp. 603-764); rigatura a secco. Iniziali semplici, segni di paragrafo, evidenziazioni laterali, sottolineature e segni d’inserzione in inchiostro bruno.
A p. 760: Deo laus. Finita 4ta septembris 1441. A p. 692: Utriusque iuris doctor Paulus de Arecio, Iohannes Hindernpach scolaris eius in iure canonico studii Paduani. 1441. A p. 583 nota dell'Hinderbach: Incepta per dominum Paulum de Arecio ordinis iure canonici in Padua in quadragesima de anno Domini 1441. A p. 602: Dominus Paulus de Aretio iuris utriusque doctor ordinarie in florenti studio Padue legendo, me reportante hec sua scripta dedit annis M°CCCC et XLta decursis, XL primo currente, tempore quadragesime. Paginati gli inserimenti cartacei, di mano dell'Hinderbach, delle pp. 608-609 e 619-620.
VI. pp. 765-864, sec. XV secondo quarto (1440-1447)
pp. 766-846 Prosdocimus de Comitibus, Lecturae super libro secundo Decretalium, tit. XIII
112, 210, 32, 414, 512; tracce di segnatura a registro; maniculae; in-folio; 340 × 236 = 30 [259] 51 × 25 [163] 48; rr. 2 / ll. 60 variabili; rigatura a colore. Iniziali semplici in inchiostro bruno.

Lingua
Collocazione
Supporto
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 16 Aprile 2019
torna all'inizio del contenuto